Pain is satisfaction

Annye's
  • Message
  • Archive
  • Theme
  • “ Scegliete una persona che denigra l’amore, non chi continua ad esaltarlo.
    Scegliete una persona che ha ancora il fantasma di un ex negli occhi e fa fatica a parlarne, non quelli che dopo due giorni vanno in giro a dire che era un coglione. Scegliete chi evita il vostro sguardo per dirvi che gli piacete, non chi ve lo scrive ogni giorno su una bacheca di un social network. Scegliete loro. Ve lo assicuro. Vi ameranno. Vi ameranno anche dopo che li lasciate, vi ameranno anche quando non li penserete. Se poi scrivono, suonano, dipingono, state sicuri che sarete i loro amori maledetti. Vi ameranno non perché sono patiti dell’amore, non perché hanno bisogno di qualcuno o si sentono soli, loro anche senza di voi vanno avanti egregiamente. Non ameranno mai l’amore, ma voi. ”

    —    

    Sto scrivendo su di un altro foglio stropicciato, lo nasconderò in una delle tasche interne, quelle che non ricontrollo mai, quelle in cui, non è facile da dire, ci sono le tue delusioni, e le mie. Dipingevi prima di conoscermi, adesso scarabocchi parole che non mi dirai mai, è quasi mezzanotte ed io ho trovato solo disperazione nella mia cassetta della posta. Ci eravamo ripromessi d’amarci, io rimango impassibile, tu batti i piedi come un bambino arrabbiato, poi mi guardi e sto già piangendo. Ci siamo sbagliati fin dall’inizio, non siamo compatibili, due anime perse nell’avidità di una vita malata. La concezione della storia insegna che dalla crisi si esce integri soltanto con la guerra, e noi di quella ne abbiam scritti i corpi, cicatrici e lividi non si contano più sulle dita delle mani. La nostra guerra fredda non ha una fine, e la mia tachicardia non mi permette di ascoltar più la tua preghiera. È un rumore troppo forte, un po’ come la voce raschiata di Paolo quando urla che dobbiamo sollevarci al di sopra dell’amore, al di sopra dell’odio, attraverso questo cielo di piombo che è la nostra mente. Aiutami a disinnamorarmi di te, evita di tornarmi dentro quando meno me lo aspetto. Non illudermi con parole di carta, se poi non mi lasci spazio dentro al tuo cuore rotto.

    Sei libero di amarmi una volta al giorno, ma almeno quella volta, fallo come fosse l’ultima.

    —    

    “ My love its two and a half years that goes on like this. Maybe we need to let it go this time. We should break up. I’m sorry my love I’ll miss you. I will also miss waking up the morning in your arms after the quarrel that we had the night before. but couples like us don’t know how to be happy and show the love in another way. In another way like giving me a rose or writing eachother a love letter or planing the future together. No. We are proving it with violence with jealousy with ” hurting eachother”. Love like this never ends and i know we will never forget what we had. I’ll miss you forever ”

    —    

    Annye. (via fuckofffasshole)

    A year has passed and i still miss you sometimes

    12345Older   →